Diario di un’ installazione Debian Sarge Minimale

Da qualche settimana sarge è diventata stabile, ho deciso quindi di installare una macchina con questa release.
Prima di iniziare scarico l’ultima versione minimale ( netinstall ) dal sito debian.

La configurazione del pc è la seguente
PIII 1000
128 Mb di ram
Hd 20 gb
1 schede di rete dlink 538tx

Metto il cd dentro il lettore.
al prompt digito linux26 ( cosi lo installiamo con il kernel 2.6 )

selezioniamo lingua , nazione e tastiera in italiano

dopo un rilevamento hardware mi chiede di configurare la rete , non avendo un dhcp nelle rete scelgo “configura la rete manualmente”

indirizzo ip 192.168.0.4
maschera di rete 255.255.255.0
gateway 192.168.0.1 ( o l’ip del vostro gateway )
dns 195.31.190.31 ( nel mio caso o messo quello di tin.it ma vi suggerisco di inserire quello del vostro provider)

inserire il nome del sistema: debianbox ( o quello che volte )
nome del dominio: io lo lascio vuoto in quanto non ho un dominio nella mia rete

parte il programma di partizionamento
i miei settaggi sono:
“cancella l’intero disco” e “tutti i file in una partizione” ( essendo l’utilizzo di questa macchina un server )

il mio disco era da 20gb e mi ha creato:
1 partizione primaria ext3 da 19.2 gb
5 partizione logica swap da 855 mb

termino il partizionamento e scrivo i cambiamenti sul disco

le partizioni verranno formattate …. scrivere le modifiche sui disci ?
ovviamente sì

a questo punto parte l’installazione del sistema di base debian
( qui potete prendervi un caffè , 5/10 minuti penso saranno necessari )

dopo l’installazione del sistema è il momento del boot loader …
Installare Grub nel master boot record ? <Sì>

la prima parte del nostro lavoro è terminata , l’installazione è completata.
il sistema ci chiede ti togliere il disco per riavviare il sistema …
premiamo continua.

al riavvio grub ci saluta e dopo 5 secondi parte il sistema …

Configurazione del sistema di base debian
Benvenuto nel tuo nuovo sistema Debian ….
premiamo ok

configuriamo il fuso orario
L’orologio di sistema e sul fuso GMT ? <sì>
Siamo nel fuso orario Europe/Rome <Sì>

La password di root ( la mia non ve la dico 😛 )
Verifica Password di root ( come sopra )
Nome dell’utente che usera il sistema ( mettiamo il nostro nome in quanto è meglio evitare di loggarsi come root)
Nome account ….

Password e verifica password ( evitate di mettere la stessa che avete usato come root )

Configurazione di apt
selezioniamo http ( se avete una connessione ad internet disponibile )
nazione del mirror ( italia )
scegliere il mirror ( io vi suggerisco debian.fastweb.it )
informazioni sul proxy ( in bianco se non c’è proxy )

adesso la nostra linux box tenterà la connessione e aggiornerà la lista dei pacchetti

selezione del software debian
arrivati qui io non seleziono nulla, preferisco farlo dopo a mano , quindi premo tab e poi invio

bene adesso abbiamo circa 60 mb di pacchetti da scaricare ed installare, possiamo prenderci altri 5 minuti di pausa

wordlist dictionary ? … penso che sceglierò italiano ( forse vi farà 2 volte la stessa domanda )

configurazione di exim4
nessuna configurazione per il momento ( io preferisco postfix )
lasciare il sistema non configurato ? <Sì>
destinatari di posta per root e postmaster: ( io ho messo la mia mail )

grazie per aver scelto debian!
ok … abbiamo quasi finito …

loggiamoci come root e finiamo l’installazione.

questi sono i pacchetti che normalmente installo : mc , less , netselect-apt , webmin-core, postfix
per installarli uso apt-get, questo è il comando
# apt-get install mc less netselect-apt webmin-core postfix

Configurazione di netselect
Select to be installed setuid root : NO

Configurazione di webmin
Premiamo per due volte ok

Configurazione di postfix
Dopo avere dato Ok ci troviamo sul profilo generale di configurazione: Internet Site
Dove inoltrare la posta di root ? ( io ho messo la mia mail)
Scegliare il “mail name” ( scriviamo qualcosa come linuxbox.com o debianbox.com o quello che volete … basta che sia FQDN )
destinazioni per cui accettare la posta ? ( se non stiamo facendo un mail server lasciamo in bianco )
Forziamo l’invio della posta sincrono ? NO

ok adesso abbiamo veramente finito.
Abbiamo anche installato webmin che ci aiuterà a configurarlo … ma per questo vi rimando alla prossima puntata

Ancora due cosine utili da sapere per il nostro sistema linux debian sarge
Per riavviarlo
# reboot
Per spegenrlo
# halt
Per aggiornarlo
# apt-get update
# apt-get upgrade

Buona debian a tutti …. e se ho fatto errori o inesattezze ditemelo che le correggo …

Update:
Ringrazio Piero Sulligoi che gentilmente mi ha inviato alcuni bugfix

4 Replies to “Diario di un’ installazione Debian Sarge Minimale”

  1. ciao grazie per la guida anche se un po’ stringata

    io ho installato la base con netinstall lo usavo come server web e non mi seerviva la grafica ma adesso mi servirebbe e non mi ricordo piu come si fa ho lanciato dselect ma è parecchio incasinante (dselect) sto provando…
    bYe

  2. sto scrivendo una mini guida per l’installazione di xfce ( facilmente applicabile anche a GNOME e KDE ) ma non ho mai il tempo di finirla per bene 🙁

    Per il momento spero ti accontenterai di un spunto da cui cercare documentazione più dettagliata.

    apt-get install x-window-system
    ( x-window-system è un dummy-package che dipende da x-window-system-core )

    questi sono i primi link che mi ha dato google:

    http://www.rekstorm.org/content/view/2/3/
    http://lists.linux.it/pipermail/cefalug/2005-October/000848.html

    … spero di esserti stato utile.

  3. ho installato debian sarge 3.1 senza interfaccia grafica. Ora la voglio installare ma non so come fare…….sono alle prime armi.Grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *