La televisione arriva sul web

Da qualche tempo sto seguendo con particolare interesse le modalità di con cui i “media tradizionali” ( televisione e testate giornalistiche ) stanno portando alcuni dei loro contenuti su internet in formato video.

Sui portali come quello de La Stampa, del Corriere della Sera o di Repubblica, non è raro trovare il formato video a corredo delle notizie quotidiane.

Lo scorso Giugno abbiamo visto la presentazione di Rai.TV che nonostante alcuni problemi di accessibilità prova ad entrare in questo mercato mettendo a disposizione diversi contenuti ( con gaudio del sottoscritto sono presenti le puntate di Ratman ).

rai tv

Interessanti anche i tentativi di sperimentazione attraverso YouTube dove sia la RAI sia La7 hanno attivato un canale, anche se ad oggi mi sembra piuttosto trascurato.

E’ invece di questi giorni la notizia che anche Mediaset ha presentato il suo nuovo portale per i contenuti video (in cui al momento c’è ben poco …) che va ad affiancarsi a Rivideo dal quale è possibile scaricare ( a pagamento ) alcune delle sue fiction.

video mediaset

Non posso che essere contento di questa tendenza, e spero che nel giro di qualche mese la fruizione di contenuti video via web trovi una formula per permettere la visione gratuita di intere serie-tv ( Lost, Prison break, CSI, Dott. House ) direttamente dal browser in piena modalità on Demand.

… forse anche la televisione ha trovato il modo per essere 2.0

[tags]video, televisione, on demand[/tags]

Pubblicato da .:: Maurizio Pelizzone

WordPress Lover

Unisciti alla discussione

3 commenti

  1. Bè gratuitamente mi sembra difficile … giusto si paghi qualcosa me senza limitazioni , poter acquistare le serie italiane e quelle americane doppiate è un’ottima cosa , con i limiti ad oggi imposti da Mediaset però diventa qualcosa di ancora poco accattivamente che difficilmente potrà competere con il p2p (ps grazie del ping al mio art)

  2. Forse sono un ottimista, ma voglio immaginare che la presenza di pubblicità intorno al video, o dentro al video ( come già siamo abituati adesso ) sia sufficiente a permetterne la visione.

    Se poi vogliamo pagare 1 euro a puntata per toglierci la pubblicità va anche bene …

  3. Ciao a tutti.
    Visto che si parla di net tv, volevamo mettervi a conoscenza del nostro progetto di programma satirico libero, che dal 13 dicembre ha prodotto 62 puntate(andiamo online tutti i lunedi e i giovedi) le quali possono essere viste gratuitamente sul nostro sito senza banner ne sponsor.
    La rivoluzione della tv è realmente alle porte, bisogna a tutti i costi essere ottimisti!!!!!!
    good night and good luck
    filippo e mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.