wannabe video-blog-star

Eccomi nuovamente qui, ad annoiarvi con i miei progetti a promuovere la nuova puntata di videomarta.

Si lo so, probabilmente dovrei anch’io parlarvi delle classifiche di blogbabel, o di come come manomettere feedburner, in modo da entrare dentro le discussioni che contano, e magari riceve qualche di link, ma in questo momento videomarta mi diverte di più.

E pensare che ad agosto avevamo deciso che questa sarebbe stata l’ultima puntata, ed invece no!, vi continuerò a stressare almeno sino a dicembre, poi vedremo che fare…

Ma torniamo a noi.

Questa settimana proviamo a raccontare come realizzare un video, e visto che siamo in tema, avrete modo di vedere alcune spassosissime papere.

Qui sotto il video, ma per chi si è perso le puntate precedenti ho preparato una paginetta con splashcast, nel quale ho caricato i video in alta media risoluzione.

[tags]videomarta, blogbabel, classifica, videoblog[/tags]

Pubblicato da .:: Maurizio Pelizzone

WordPress Lover

Unisciti alla discussione

4 commenti

  1. Ah, ti avevo già detto che state facendo qualcosa che giudico riuscitissima? no eh? potevo dirtelo un po’ prima no? Comunque bravi, volevo farti sapere che la mia sfera di cristallo mi ha detto Vedrai che è solo l’inizio. 🙂

  2. no devi parlare esattamente di quello che ti va,pubblicizzare tutti quelli che ti vanno e non parlare delle solite cose di cui parlano le solite “blogstar” italiane a catena.
    Sono appena arrivato qui perchè so che sei il tecnico di videomarta e io adoro il lato tecnico 🙂
    I commenti fatti su videomarta mi han già dato la nausea,la gente deve sempre sentenziare,giudicare,partorire sacchi di pensieri andati a male. Deve per forza fare polemica,questionare,chi fa questo e qui fa quello e “Marta è solo un’annunciatrice”.
    io di una blogosfera così ne ho piene le palle,scusate eh 😀
    Quindi fai quel che ti interessa e fregatevene dei +.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.