DrupalCamp – Torino – 2 Ottobre 2010

Anche se in questo blog si parla molto raramente di piattaforme diverse da WordPress mi fa piacere segnalare un evento legato a Drupal e che per una volta tanto è stato organizzato proprio nella mia torino.

Non è ancora disponibile un vero e proprio programma ma molte sono le sessioni interessanti indipendentemente dal fatto si usi o meno questo CMS.

Queste alcuni dei talk proposti:

Suggerisco a tutti di farci un pensierino tanto più che la location è molto carina…

5 siti monopagina

Da qualche tempo sono molto incurisito delle soluzioni “Single Page Websites“.
Si tratta di siti nel quale tutto il contenuto e strutturato in un’unica pagina e poi tramite un menu di navigazione (ed un po’ di JavaScript) ci si sposta da un contenuto all’altro con un “simpatico” effetto scorrimento.

Per chi fosse interessato ad implemetare questa tecnica suggerisco questo fantastico plugin per JQuery

Qui sotto ne ho raccolti 5 dove la creatività dei designer rende la navigazione molto piacevole.

Continue reading “5 siti monopagina”

Cariamento dinamico di risorse con JavaScript

Mi segno qui i link di due librerie JavaScript che permettono il caricamento a runtime di risorse tramite ajax.

Il loro utilizzo, in alcune situazioni, dovrebbe migliorare i tempi di risposta ed esecuzione delle pagine web sfuttando la velocità del caricamento parallelo offerta orma dalla maggiorparte dei browser.

Si tratta di  Labjs e Sexy.js che a dirla in breve permettono di effettuare caricameni asincroni e sequenziali con una sintassi molto molto pulita.

Qui qualche esempio che spero rendano il concetto…

Ottimizzare un sito web per i motori di ricerca

Eccomi sul treno mentre torno a torino. Sono decisamente stanco ma avevo piacere di pubblicare questo post prima di arrivare a casa.

Nonostante siano tante le cose che si sarebbero potute fare meglio penso sia stata una bella giornata e considerando il tutto come una “prima prova sul campo” posso ritenermi più che soddisfatto.

Non vi anticipo nulla ma per il prossimo workshop prevedo parecchie novità

Prima di chiudere vi lascio due segnalazioni veloci:

  • Se avete bisogno di un esperto flash segnatevi questo nome: Nicola Bortignon. E’ desisamente in gamba
  • Avete un cliente con un budget molto limitato che ha bisogno di un logo: Logopro per 249 eruo vi fa 3 proposte.

Sotto ci solo le slide del mio talk che ho caricato su slideshare e spero che qualcuno ci abbia trovato qualcosa di interessante. (sono gradite critiche e suggerimenti)

Go!WebDesign: Milano, 6 Febbraio 2010

Mancano ormai pochi giorni ma sembra che sia quasi tutto pronto.

Per chi ancora non lo sapesse sto parlando di Go!WebDesign, il primo Workshop Italiano dedicato al WebDesign 2.0.

Mi rendo conto che parlavi di un Workshop in cui sono uno dei relatori può sembrare “di parte” ma rimane il fatto che il programma è sicuramente interessante.

Questo il titolo del mio talk:
Tecniche efficaci all’ottimizzazione web per i motori di ricerca“.

Cercherò di affrontare l’argomento con consigli pratici e dopo un prima parte in cui vedremo le regole fondamentali da applicare a qualsiasi progetto proverò a presentare qualche soluzione per i problemi più comuni (menu accessibili, flash, contenuti ajax, ecc…)

Preparando questo talk ho avuto modo di collezionare una discreta raccolta di link sull’argomento che una volta ordinati e catalogati saranno accessibili anche su queste pagine.

Ancora una cosa importatissima!!!.
Come relatore ho la possibilità di regalare un ingresso quindi se qualcuno è interessato me lo faccia sapere nei commenti.

Ci vediamo a milano.

I 10 progressi tecnologici più importanti del 2009

discalimer: Il seguente post è sponsorizzato.

È stato un anno importante per quanto riguarda la tecnologia online. Diamo un’occhiata ai 10 progressi tecnologici più significativi a cui abbiamo assistito nel corso del 2009.

  1. Twitter: se all’inizio dell’anno aveste chiesto a chiunque se era su Twitter, vi avrebbe probabilmente rivolto uno sguardo interrogativo. Ora è completamente diverso. Twitter è fra noi, e tutti lo usano.
  2. Spotify: questo sito ha reso la musica (quasi) gratuita. Ha dato qualche preoccupazione l’industria discografica, ma gli appassionati lo amano. Ha tolto la musica dai CD e dal vinile e l’ha portata direttamente sul computer.
  3. Apps: se avete un iPhone, avete delle apps. Abbreviazione di applications (applicazioni), di tutte le forme e dimensioni che si stanno moltiplicando rapidamente. È il modo per personalizzare l’iPhone e fargli fare tutto quello che volete: dal fare la spesa a cercare un ristorante tipico o giocare a poker gratis.
  4. Internet television: non avete più bisogno di stare seduti davanti alla TV per guardare la TV. Grazie all’avvento della televisione via internet potete guardare i vostri programmi preferiti anche per una settimana o più dopo che sono stati trasmessi.
  5. PalmPre: è più di un semplice telefono. Con e-mail, applicazioni, funzioni intuitive e molto altro, PalmPre si è conquistato molti appassionati.
  6. Cloud computing: ha conquistato veramente peso nel corso del 2009, e possiamo aspettarci che diventi ancora più diffuso nel 2010. Anziché installare sul vostro computer tutte le applicazioni e il software che vi servono, potete collegarvi al cloud computing, che si trova in qualche parte del mondo. Potersi collegare a un server e usare ciò di cui si ha bisogno attraverso internet è il prossimo importante passo avanti.
  7. Interfacce multi touch: pensate all’iPhone e a tutto quello che potete fare con questo strumento e capirete quale passo avanti sia in effetti l’interfaccia multi touch. Allargate le dita sfiorando lo schermo e l’immagine dello schermo diventerà più grande. Straordinario.
  8. Video on demand: ancora una volta, internet rende un servizio come questo non solo possibile, ma anche piacevole. Tanto per cominciare, YouTube sta facendo grossi progressi grazie alla collaborazione con Channel 4. Non avete più bisogno di guardare i vostri programmi preferiti su quel canale, ora potete guardarli su YouTube.
  9. Ricerche su internet in tempo reale: internet diventa più che mai aggiornato con notizie dell’ultimo minuto. E ora Twitter, insieme agli aggiornamenti dagli altri principali siti di social network, entrerà a far parte dei risultati delle ricerche di Google.
  10. Unità a stato solido: simile a un hard disk ma molto più piccolo e più versatile, l’unità a stato solido ha avuto un buon successo nel corso del 2009. Sicuramente diventerà molto comune entro la fine del 2010, sempre più persone lo acquisteranno e i prezzi si ridurranno di conseguenza.

Richard Vyse (che si definisce appassionato di informatica) scrive per diversi siti web e ha un blog dedicato alla scienza e alla tecnologia. Ha un interesse particolare per i social media e per la tecnologia del gioco online.

less is more – bellisiti#1

Mi piace molto lo stile essenziale di questo sito.

Jan Reichle

Trovo molto d’impatto la grossa immagine laterale che inserita come semplice sfondo riesce a dare carattere mettendo in evidenza quello che possiamo forse definire il “logo”.
Le sezioni interne si sviluppano orizzontalmente senza mai superare la dimensione verticale dello sfondo.

Anche il codice è essenziale gestito con delle semplici liste html. Niente javascript.

Forse avrei aggiunto ancora una favicon e migliorato un po’ il form dei contatti…

WordPress piglia tutto

Il titolo di questo post vuole rifarsi al nome di un vecchio gioco di carte che dava a wordpress all’asso il potere di prendere tutte le carte sul tavolo. Non vi preoccupate, adesso vi spiego meglio cosa voglio dire.

Dall’inizio del 2008 diverse persone hanno deciso di abbandonare il loro sistema di blogging e passare a wordpress.
Tra queste alcuni sono amici come nel caso di Alberto, altri sono personaggi di un certo “rilievo” come nel caso di Gianluca Neri e Massimo Mantellini.

Questa lenta transumanza mi è passata sotto gli occhi senza troppo rumore sino a quando ho letto della migrazione di Apogeo On line.

migrazione-a-wordpress

In questo caso, anche se non saprei dire il perchè, mi ha un po’ sorpreso ed ho iniziato a pensare a come il lavoro di Matt sia ormai arrivato ad un livello di maturazione tale da poter essere usata come CMS a livello professionale.

Non che avessi dubbi sulla validità di questo prodotto e d’altronde anche in occasione del drupal day avevo espresso chiaramente il mio pensiero.

Ovvio che non siamo di fronte alla soluzione universale ma come continuo a ripetere penso che per molte realtà sia sicuramente una validissima alternativa.

Quello che forse in italia manca ancora è un adeguato supporto tecnico in quanto ho l’impressione che siano relativamente poche le società in grado di offrire le competenze necessarie per una personalizzazione di qualità, e se questa mia visione è vera sarà un freno alla sua diffusione in ambienti professionali.

Una nuova Marta

Come ho detto in più occasioni l’esperimento videomarta si sta lentamente trasformato in un progetto un po’ più articolato e tra le proposte che si sono state fatte una sembra in dirittura di arrivo.

Sta quindi per partire un progettino parallelo e che per vari motivi ha bisogno di una nuova Marta e tutto quello che posso dirvi è che il format rimarrà simile e continueremo a parlare di tecnologia….

Se quindi siete delle ragazze con più di 18 anni ed avete voglia di provare a sperimentarvi in questo progetto registrate un piccolo video in cui raccontate come sarebbe la vostra Marta e caricatelo su qualche sito di videosharing ed una volta fatto aggiungete un commento sotto questo post sul blog di Marta.

Altre indicazioni:

  • Anche una cosa registrata con una webcam è più che sufficiente
  • Le puntate verranno registrate a Torino
  • Non pensate di diventare ricchi e famosi (anche se è previsto un compenso)
  • Scadenza per la segnalazione dei video: 6 giugno 2008
  • Se avete bisogno di altre informazioni lasciate un commento

Ovviamente se avete voglia di diffondere la voce mi fate una cortesia…

Videomarta: seconda stagione

Ci siamo, la nuova stagione di veltroni videomarta è iniziata, una serie di 14 puntate che ci accompagneranno con scadenza settimanale sino ad Aprile.

Insomma il primo video è online, ma a dirla tutta (dato che noi siamo gente avanti) abbiamo già girato la terza e vi dico solo che è uno “spettacolo“…

Guardandomi un po’ indietro, posso dire che ho trovato molto gratificante partecipare a questa avventura, che da semplice esperimento si è trasformato giorno dopo giorno in qualcosa di più.

Pur rimanendo solo un gioco è stato bello vedere l’interesse in quello che abbiamo fatto da parte di molte persone, ed è stato bello anche illudersi che non fosse difficile monetizzare questo tipo di attività tramite delle sponsorizzazioni.

Infatti il momentaneo boom di visibilità regalatoci da youtube ed i numerosi contatti che ci hanno chiesto informazioni non sono stati sufficienti a trovare persone che capiscano la quantità di lavoro che c’è dietro.

Nonostante tutto rimane la soddisfazione di vedere il video su skype con oltre 720.000 visualizzazioni…

Prima di lasciarvi, voglio ringraziare ancora Federico per aver curato i testi della puntata.

…ancora una cosa: se volete spargere un po’ la voce per me va bene 😉

[tags]videomarta, video, nettv, youtube, seconda stagione[/tags]

Barcamp Torino 2008

E’ ufficiale: il 22 e il 23 di febbraio a Torino, presso il bellissimo Circolo dei Lettori di via Bogino avrà luogo il BarCamp Torino 2008.

In considerazione del fatto che finalmente abbiamo anche un logo, siete invitati ad prenderlo e diffonderlo dove più vi pare…

Webdays - Barcamp Torino 2008

Le giornate sono due, la prima di incontri “classici” a tema (letteratura, giornalismo, digital divide, usabilità, …) chiamata WebDays (adesso ci organizziamo e lo aggiorniamo) mentre la seconda sarà interamente dedicata al BarCamp ed a tutti gli “interstizi” che riusciremo a crearci…

A questo punto non rimane che segnalare la proprio presenza

Prossimamente altre news… rimanete “sintonizzati”

[tags]webdays, barcamp torino, barcamp[/tags]

RiflettoTV sospende il canale Entertainment

Di questa webtv ultimamente se ne è parlato parecchio, e come hanno già detto altri i contenuti trasmessi sono di grande interesse.

Rifletto Tv

Specialmente quelli del canale Entertainment, dove per un po’ tempo si è potuto vedere gratuitamente titoli come Ratatouille, Batman Begins, Ocean’s 13, I Fantastici Quattro ed Harry Potter e la camera dei segreti.

Sono sempre rimasto un po’ perplesso della legittimità di queste trasmissioni, ma sicuramente ero contento di questa possibilità anche perchè grazie ad una “piccola” superficialità del loro tecnico è stato anche possibile scaricare direttamente sul proprio pc i file .flv.

Rifletto Tv - directory listing

Da qualche giorno però è apparso sulle loro pagine questo messaggio:

Rifletto Tv - canale 8 Entertainment

Spero che non ci siano problemi di natura “legale” per licenze o diritti e di poter tornare e vedere il palinsesto del loro canale Entertainment per la data da loro indicata…

[tags]webtv, riflettotv[/tags]