in pensieri ... e parole

Pensieri e parole

Ormai scrivere su queste pagine diventa sempre più difficile, ma oggi devo voglio condividere con voi questi brevi pensieri su alcuni dei
fatti accaduti in questi giorni, altrimenti rischio di esplodere.

  • Musica a titolo gratuito per uso didattico o scientifico

    Il nuovo comma sulla legge al diritto d’autore recita:

    È consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro

    Anche se la parola “degradato” si presta e varie interpretazioni “uso didattico e scientifico” definiscono bene i casi in cui è possibile pubblicare immagini e musica.

    Quindi IMHO questo comma non legalizza un bel niente, e non basta che vi racconti una storiella per poter dire che poter dire che è per uso didattico…

  • Page Rank 3

    Questo blog è sceso a PR3.
    Per il momento sopravvivo e non ho ancora pensato al suicidio.

  • Microsoft ha incontrato alcuni blogger a Roma

    La storia la sapete, ed a parte il fatto che per motivi lavorativi non sarei potuto andare mi sarebbe piaciuto essere stato invitato.

    Già, perchè il sottoscritto ha un blog, è certificato ed è anche partner Microsoft, ma evidentemente non sono motivi sufficienti…

    Carino quindi che abbiano invitato un po’ di blogger ma sarebbe altrettanto carino capire in base a che criteri sono state scelte queste persone…

    Si, lo so… potete dirmi che dopodomani a Torino c’è un incontro per i partner ma questo è un altro discorso…

  • Microsoft, Yahoo! e Google.

    Se Microsoft vuole acquistare Yahoo! indipendentemente dal fatto che possa farmi piacere o meno non capisco perchè gridiamo allo scandalo.

    Dopo tutto ricordiamoci che Yahoo! ha comprato Flicker e Google ha comprato Youtube

    Google in qualche modo è già un monopolio ed è quello che è grazie a tutti quelli che lo usano.

    A questo punto anche se Microsoft comprasse Yahoo! e poi ancora Ask.com saremo sempre noi a decidere dove fare lo nostra ricerche.

    Mi rendo conto che il discorso è decisamente più complesso ma se volete ne parliamo al Barcamp

  • La realtà supera la fantasia

    L’ultimo pensiero è relativo alla nostra attuale situazione politica ed a quel genio di Antonio

Buona notte

[tags]microsoft, google, yahoo, diritto d’autore[/tags]

Write a Comment

Comment

  1. Dell’organizzazione dell’incontro Microsoft a Roma se ne è occupata Digital-PR ed anche io avevo sollevato le stesse perplessità ma parlando con Zeno effettivamente erano stati invitati un discreto numero di tecnici alcuni dei quali hanno dato forfait per altri impegni.

    Sono convinto che se passa di qua ti terrà presente per i prossimi appuntamenti. Tu magari per non sbagliare mandagli una mail così sei sicuro che farà un salto qua e ti aggiungerà alla lista dei papabili per i prossimi incontri.

    😉

  2. Son d’accordo con te con la questione Microsoft-Yahoo, per quanto mi riguarda sono un fedelissimo di Big G per il modo con cui si pone nei confronti delle nuove tecnologie.
    Poi magari anche Yahoo è così, però a me non è arrivato nulla.