in fatti ... e pugnette, pensieri ... e parole

SMAU 2005: prime impressioni

Se l’anno scorso l’area espositiva si era ridotta notevolmente, quest’anno è stata praticamente dimezzata 🙁

Questa è la prima considerazione che ho fatto quardando la piantina.

Fortunatamente rispetto al passato un controllo limitava l’accesso ai padiglioni “business” solo agli “operatori del settore”, migliorando fortemente la possibilità di incontro con le varie aziende espositrici.

Speravo di trovare Apple per poter vedere dal vivo i nuovi prodotti usciti nei giorni scorsi, ma le mie aspettative sono andate deluse.

Stesso discorso vale per Macromedia, completamente assente …

Ho avuto modo di parlare di VoIp con alcune aziende ( produttori di apparati hardware e carrier telefonici ) che mi hanno tolto i dubbi e le remore che ancora mi tenevano lontano da questa tecnologia.

Nel pomeriggio ho partecipato a due seminari presso lo stand Microsoft.

Nel primo “Migrazione e consolidamento dell’infrastruttura” sono state presentate le tecnologie di virtualizzazione di Microsoft ( dove tra l’altro ci hanno omaggiato di una versione NFR di Microsoft Virtual Server 2005 ) metre nel secondo ho assistito ad una bella anticipazione delle nuove fetures di Windows Vista di cui vi parlerò in modo più dettagliato molto presto.

Write a Comment

Comment

  1. In particolare, cosa hai desunto dall’incontro con le aziende sulla tecnologia VoIp??? Sono molto curioso e purtroppo sono molto lontano da Milano (800Km) per visitare lo Smau.

  2. diciamo che in alcune realtà potrebbe rappresentare un risparmio in termini di costo ( collegamento tra sedi diverse e/o con agenti ) nonostante ci siano ancora alcune lacune legislative che talvolta potrebbero rappresentare un problema.

    In aziende medio grosse ci suggerivano di lasciare una linea tradizionale come linea di backup in caso di problema del carrier.

    spero di avere tempo in futuro di parlarne approfonditamente.