in software, sviluppo, wordpress

Drupal Day Italia 2008

Nonostante la neve ed i 30′ minuti di ritardo accumulati dal treno sono riusciuto a raggiugere la sede dell’auditorium del politecnico in tempo.

I talk della mattina mi hanno permesso di avere un idea delle tecniche e delle problematiche relative alla costruzione di moduli e template, anche se a conti fatti mi sembra che wordpress regga pittuosto bene il confronto.

La mia senzazione è che worpress renda più veloce la creazione di piccoli plugin anche se devo ammettere che probabilmente nella creazione di personalizzazioni importanti Drupal possa aiutare a scrivere codice più pulito.

Il sistema di template non mi convince ma la mia penso sia una repulsione per tutti i sistemi di template engine.

Curiosa l’idea di integrare lo Zend framework per rendere ancora più portibile il codice fancendo sì che Drupal si occupi solo del rendering ma vedo che anche altri ci hanno già pensato.

Aspetto di sentire il talk su CCK che sembra essere una delle “killer application“…

Con quanto sentito sino ad ora penso che le uniche cose che mi possono spingere ad usare Drupal siano il sistema di cache integrato ed una gestione dei dati più orientata alle tecniche ORM.

Un ultimo appunto sull’organizzazione che forse ha dato un taglio eccessivamente entry-level.

Write a Comment

Comment