Artillery Hornet con piatto in PEI

Il primo acquisto dell’anno e stato un upgrade per la mia Artillery Hornet: il piatto magnetico in PEI.

Se state pensando di regalarvi una stampante 3D a filamento o ne possedete una il piatto in PEI è davvero tanta roba.

Oltre all’aderenza la cosa davvero comoda è il fatto che il piatto sia magnetico e che quindi si possa rimuovere agevolmente permettendo di staccare la stampa dal piatto in modo semplicissimo.

Il PEI (polietereimmide) è un polmero ad alta prestazione, resistente al calore dalla ottima rigidita e che soprattutto NON si deforma.
Ottimo quindi per stamparci sopra filamente come PLA, PETG, ABS e TPU.

Io ho comprato quello della Ziflex che ha una tessitura puntinata su un lato, mentre rimane liscio sull’altro.

L’unico problema a cui davvero non ho pensato è stata la dimensione.
La Hornet infatti ha uno spazio di stampa di 220×220 ma il piatto in realtà è un po’ più grande, cosa che ho scoperto solo dopo aver appoggiato sopra il nuovo PEI.
Adesso mi tocca restituire quello vecchio ed aspettare che arrivi quello nuovo 235×235.


I motivi che mi hanno portato a questo upgrade risiedono nel fatto il piatto in vetro con cui mi è arrivata la Hornet non si potesse rimuovere facilmente ed anche la tessitura del vetro traforato non era proprio il massimo.

esempio di finutara su piatto in vetro travorato


Ad ogni modo tra qualche giorno il corriere dovrebbe consegnarmi quello dalle dimensioni corrette e se avrò finito di stampare la modifica alla la mia scrivania Ikea (di cui spero di poter pubblicare presto qualche foto) lo monto e aggiorno questo post.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.