IAB Forum 2006: il giorno dopo

Ieri mi sono concesso una gita a milano in occasione per lo IAB Forum.

Sono tantissime le idee portate a casa su cui ragionare, anche se è’ difficile raccontare e schematizzare tutti gli spunti emersi in questa giornata.

  • Google (da solo) fattura in advertisments 4 (QUATTRO) volte quello che si fattura in tutta italia
  • Google raccoglie pubblicità anche per i suoi competitors e per la carta stampata
  • Meno del 30% della popolazione italiana fa un uso abituale di internet
  • Aumenta in modo esponenziale la microframmentazione dei contenuti ( vedi LongTail )
  • La pubblicita sulla televisione ha crescita zero
  • Il web2.0 rischia di diventare una moda che può generare “bolle speculative
  • In questo periodo è in corso una battaglia culturale per affermare il web “collaborativo ( Social Network )
  • Per “vendere” web2.0 si deve trasferire competenza al cliente
  • Il concetto di spazio pubblitario tende a perdere significato ( vedi pubblità tabellare)
  • Ascoltare la rete (blog e forum) prima di iniziare una campagna da un vantaggio strategico

Mi sarei aspettato qualche intervento con un taglio meno generalista e più tecnico, ma forse non era tra gli obbiettivi della giornata.

Fantastico l’intevento di Derrick De Kerckhove e di Maurizio Sala (le slide verranno pubblicate a breve), impressionante il Case History della fiat500

Segnalo anche il post di Maurizio Goetz e di Stefano Vitta

Link di riferimento: sito IAB , sito IAB-Forum, blog IAB

[tags]iab , iabforum2006[/tags]

3 Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.